Ennesima iniziativa della Longobarda

La società è sempre più attiva sul territorio

ennesima iniziativa della longobarda
Salerno.  

La Longobarda Salerno, formazione che ha ormai 11 anni di gloriosa storia e che milita nel campionato di calcio di seconda categoria, come sempre sensibile ai risvolti sociali e solidaristici dello sport, ha lanciato una nuova iniziativa. Il tutto in collaborazione con l'Onmic, una delle più antiche associazioni di Promozione Sociale operanti nell’ambito del Terzo Settore, istituita nel 1961 e con Sede Legale in Salerno; essa svolge attività socio-assistenziali rivolte non solo al recupero funzionale e sociale degli invalidi civili, ma anche alla difesa della dignità di quanti vivono un disagio fisico e morale. Proprio in tale ambito Onmic e Longobarda hanno unito le forze per dare la possibilità di tirare due calci ad un pallone a giovani ragazzi di colore(Kone Mory, Sissoko Moussa, Thiam Mouhamed e Kandeh Sulayman i loro nomi) giunti a Salerno dopo aver abbandonato i loro paesi d'origine( Costa d'Avorio, Senegal e Gambia).L'obiettivo è quello di agevolare la loro integrazione nella nostra comunità attraverso l'inserimento in un gruppo sano e disponibile quale quello della Longobarda, sempre distintosi per correttezza e sensibilità. Ormai già da settimane questi ragazzi hanno cominciato ad allenarsi con la squadra del patron De Nicola e chissà che per l'anno prossimo non possano partecipare al campionato; intanto Onmic e Longobarda hanno in cantiere anche altre iniziative estive. Il calcio diventa il pretesto ed il veicolo per qualcosa di molto più importante.

Redazione Sport