Alma Salerno, il 2016 si chiude a Roma col Torrino

Dopo il ko contro Fondi, i salernitani oggi alle 15 cercano il riscatto in trasferta

alma salerno il 2016 si chiude a roma col torrino
Salerno.  

Reduce dal ko beffardo (4-5) subito con Fondi negli istanti finali della gara giocata sabato scorso al Pala Tulimieri, l'Alma Salerno si rituffa in campionato. Oggi, alle ore 15, va in scena l'ultima gara del 2016. I calcettisti granata, allenati da Nando Mainenti, saranno di scena a Roma e faranno visita al Brillante Torrino. Nella capitale non ci sarà il portiere Mimmo Marchesano: era diffidato, è stato ammonito per proteste e dovrà scontare un turno di squalifica. Al suo posto Gennaro Gagliano. La squalifica, invece, è stata già scontata dall'attaccante Danilo Spisso che può così rientrare nei ranghi. Mainenti potrà utilizzarlo insieme all'argentino Facundo Galinanes oppure alternarlo all’argentino nelle rotazioni, in base alle necessità della gara.

Galinanes ha già debuttato sabato scorso col Fondi realizzando un gol su calcio di punizione e confezionando anche due assist per le reti di Santoro e Vuolo. L'Alma Salerno, che aveva intravisto la possibilità di agganciare le zone medio alte della graduatorie, dopo il ko casalingo staziona a quota 16 e deve evitare di perdere ulteriore terreno per non farsi risucchiare in zona playout. Il Torrino, invece, è secondo in classifica, con 23 punti. “I nostri prossimi avversari hanno conservato l’ossatura base della scorsa stagione – analizza il tecnico dell’Alma Salerno, Nando Mainenti – affronteremo una squadra giovane, che ha qualità, corsa, dinamismo, ben allenata da Venditti che è stato anche allenatore dell’under 21. L’Alma dovrà correre e sudare: la classifica è corta, proveremo a conquistare punti preziosi”. 

Redazione Sport