Under 15: pari a Frosinone. Landi: "Altra buona prestazione"

Continua la corsa verso i play – off

under 15 pari a frosinone landi altra buona prestazione
Salerno.  

Comincia con un pareggio il 2017 degli Under 15. 1-1 a Frosinone, risultato forse immeritato ma importante. All’andata al “Volpe”, il match terminò 3-0 in favore dei ciociari. Oggi i ragazzi di Landi hanno dimostrato di potersela giocare alla pari con tutte e poter concorrere fino alla fine al sogno play – off, la classifica sorride. I granata, nel match cominciato alle 13:30, sono passati in vantaggio al termine di un’azione corale con Pellino. Circa 15 minuti dopo, purtroppo, il pareggio della squadra di casa, arrivato grazie ad un calcio di rigore probabilmente assegnato in modo discutibile. Domenica prossima al “Volpe” ci sarà il Napoli, altro avversario tosto: riusciranno i granata a prevalere e continuare la loro corsa?

FROSINONE – SALERNITANA 1-1

Frosinone: Liberatori, Pelingieri, Vitale, Santarpia, De Bernardis, Mattei, Apredda, Selvini, Cifarelli, Rimedio, Simone. A disposizione: Brunetti, Perretti, Pesce, Bianchi, Coccia, Ricci, Luciani. Allenatore: Carinci.

Salernitana: De Simone, Iaiunese, Guzzo, Vignes, Di Micco, Trani, Pellino, Manzo, Guida, Falanga, Arena. A disposizione: Scognamiglio, Imperiale, Calicchio, De Mase, Minchella, Fois, Petrullo, Caputo, Barra. Allenatore: Landi.

Reti: 11’ pt Pellino, 26’ pt Cifarelli.

Ammoniti: Santarpia, Rimedio; Di Micco, Iaiunese.

Angoli: 5 – 2.

Falli commessi: 18 – 11.

Fuorigioco: 2 – 1.

Questo il commento di mister Landi ai microfoni di Granatissimi.Ottopagine al termine del match:

Sulla falsa riga delle precedenti, abbiamo portato a casa un’altra buona prestazione. Siamo venuti qui a Frosinone con la voglia di dare ulteriore continuità ai risultati positivi ed avvicinarci ancor più ai play – off. Il nostro obiettivo è rimanere attaccati a questo treno per portare più avanti possibile il nostro sogno. Abbiamo affrontato la partita col piglio giusto. Dopo il nostro vantaggio i ciociari hanno pareggiato grazie ad un dubbio calcio di rigore. Il palo ha fermato Guida sull’1-1. Le due squadre erano molto solide ed organizzate, ha prevalso la tattica. Il campo era un po’ ghiacciato, ciò ha condizionato l’equilibrio dei ragazzi. L’obiettivo principale era dimostrare di potercela giocare alla pari con tutti e ci siamo riusciti”.

Un passaggio sul match di domenica prossima: “Adesso c’è il derby contro il Napoli, è sicuramente una partita sentita ma da allenatore per me sarà un match come tutti gli altri. Cercheremo di portare a casa la vittoria principalmente per la classifica senza dimenticare l’auspicio di inizio stagione: la crescita costante dei ragazzi. In quest’ottica spero che facciano una bella partita così come all’andata quando vincemmo 3-1. Il miglioramento dei miei ragazzi è cristallizzato dai risultati, in questi mesi siamo cresciuti. Spero che vinca il migliore insieme alla sportività e il bel gioco".

Marco Savarese