La scheda di Sacchi: quanti torti alla Salernitana!

Statisticamente è un arbitro "casalingo": precedenti negativi

la scheda di sacchi quanti torti alla salernitana
Salerno.  

Sarà Juan Luca Sacchi a dirigere la sfida in programma sabato pomeriggio allo stadio "Piola" tra Pro Vercelli e Salernitana. Il 33enne fischietto della sezione di Macerata raccoglierà in Piemonte il cinquantunesimo gettone di presenza in Serie B, con 25 vittorie interne (49,50%), 16 pareggi (39,50%), 10 vittorie esterne (11%), 8 rigori e 16 espulsioni. Sacchi vanta anche una sola presenza in massima serie. Sono quattro i precedenti in campionato tra l'arbitro e la Salernitana. Nel torneo 2013-14 la famosa gara “farsa” Salernitana-Nocerina sospesa per inferiorità numerica dei rossoneri, partita che ufficialmente non risulta sulla sua scheda tecnica proprio perchè considerata nulla. Nel concitato post partita fu espulso per proteste Anthony Iannarilli, una decisione estremamente severa che suscitò non poche polemiche. Sul finire del girone di ritorno diresse Frosinone-Salernitana terminata 2-2: in tanti ricorderanno che i ciociari agguantarono il pareggio diversi secondi dopo la fine del recupero, inspiegabilmente prolungato dal direttore di gara e dai suoi assistenti. L'altro precedente risale allo scorso anno con la rotonda sconfitta dei granata a Cagliari 3-0. Il ds Fabiani e la società protestarono nel post partita per la mancata concessione di un rigore netto per fallo su Manolo Pestrin: il risultato era di 0-0 e il difensore in questione era già stato ammonito. In questa stagione Sacchi ha arbitrato il match casalingo col Vicenza finito 3-2 per gli ospiti, a segno grazie a un'azione nata da un fallo laterale che, in realtà, era a favore dei padroni di casa. Il direttore di gara ha incontrato la Salernitana anche in Coppa Italia: Martina-Salernitana 2-1 (2012-13) e Salernitana-Pisa 1-0 (2015-16). Per quanto riguarda la Pro Vercelli, invece, Sacchi è stato scelto dal designatore Farina per il derby di Novara, nel quale ha fischiato a favore dei bianconeri l'unico calcio di rigore concesso in questa stagione.

Gaetano Ferraiuolo

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 21/4/2017 12.53
condividi: