Ballottaggio Rosina-Donnarumma, rientrano Perico e Minala

Spazio al 4-3-3, Della Rocca in panchina

ballottaggio rosina donnarumma rientrano perico e minala
Salerno.  

4-3-3 in partenza, 4-2-4 in caso di necessità, 4-4-2 se ci sarà da gestire il risultato sfruttando il contropiede. Su queste tre situazioni tattiche ha lavorato mister Bollini in una settimana serena, ricca di entusiasmo e che condurrà a un trittico di partite determinante per il destino dei granata. Si parte sabato pomeriggio da Vercelli, a cospetto di un avversario in grandissima forma, ma teoricamente tranquillo e senza necessità legate alla classifica. La Salernitana, dopo la prova dai due volti offerta con il Latina, scenderà in campo con quel 4-3-3 che rappresenta il marchio di fabbrica del suo allenatore, un modulo camaleontico pronto a esaltare le caratteristiche di un tridente offensivo dotato di grande fantasia e di un centrocampo muscolare e capace di supportare egregiamente entrambe le fasi. Quale la possibile formazione? Orientativamente i granata scenderanno in campo così: Gomis tra i pali, difesa con Perico e Vitale sulle corsie esterne e il tandem Tuia-Bernardini al centro, in cabina di regia agirà l'attesissimo ex Ronaldo, affiancato da Odjer e Minala, mentre in avanti sicuri del posto sono Mattia Sprocati e Massimo Coda. Si giocano l'ultima maglia a disposizione Rosina, Donnarumma e Improta, con l'ex bomber del Teramo leggermente favorito e apparso in grande condizione psicofisica. Martedì si scenderà nuovamente in campo e Bollini farà ruotare gli uomini a disposizione: in mediana, ad esempio, non è da escludere in extremis l'impiego di Zito in luogo di Ronaldo per conferire maggiore velocità e imprevedibilità alla manovra. Domani mattina rifinitura e convocati prima della partenza per il breve ritiro di Torino.

Gaetano Ferraiuolo

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 20/4/2017 19.40
condividi: