Ginnastica Salerno: Di Cerbo d'argento

Ma sarà scudetto tricolore per Salerno

ginnastica salerno di cerbo d argento
Salerno.  

Si sono conclusi a Fermo i Campionati Nazionali maschili di Specialità della Federazione Ginnastica d’Italia con un ricco bottino per gli atleti napoletani.

A laurearsi campioni italiani sono stati Luciano Tartaglione del Cag Napoli di Massimiliano Villapiano alla sbarra J1, Francesco Schettino del C.G.A. Stabia Castellammare di Angelo Radmilovic agli anelli J2 e Eduardo Martano della Ginnastica Campania 2000 di Salvatore Galasso agli anelli senior.

«La ginnastica artistica maschile campana, ancora una volta, ha dimostrato di poter competere ai massimi livelli nazionali senza alcuna sudditanza, siamo penalizzati solo dalle carenze impiantistiche – ha dichiarato il Presidente regionale Aldo Castaldo – atleti e tecnici non ci mancano e lo abbiamo dimostrato anche con la presenza in serie A di due squadre campane, la Ginnastica Salerno ed il C.G.A. Stabia di Castellammare, mentre in Serie B milita il Cag Napoli; ci auguriamo che i nostri Amministratori ci diano una mano perché lo sport veicola valori positivi nei giovani di cui la società ha tanto bisogno» ha concluso Castaldo.

Bruciano ancora i 3 secondi posti di Gianmarco Di Cerbo, della Ginnastica Salerno di Alessandra Di Giacomo, al corpo libero, agli anelli e al volteggio e quello di Francesco Schettino alla sbarra, entrambi negli J2.

Ma Gianmarco potrà subito rifarsi, insieme ai compagni di squadra Nicola Bartolini, Tommaso De Vecchis, Salvatore Maresca, Valerio Darino, Simone Stanzione e Filip Ude, regalando a Salerno ed alla Campania il loro primo titolo di Serie A di Ginnastica Artistica maschile della storia. Il Club presieduto da Juliana Sulce, infatti, è nettamente in testa al campionato e, guidato in campo da Serguei Ouadalov, non corre il rischio di vedersi scucire dal petto lo scudetto tricolore nella terza ed ultima tappa di Torino. Ad maiora !

Redazione Sport