Scherma, Europei: medaglia di legno per la Gregorio

Nella prova a squadre, il quartetto azzurro ha chiuso al quarto posto

scherma europei medaglia di legno per la gregorio
Salerno.  

Sembra un incubo da cui è impossibile svegliarsi. Gli Europei di scherma, in corso di svolgimento in Serbia, precisamente a Novi Sad, non stanno sorridendo a Rossella Gregorio. La sciabolatrice salernitana tornerà a casa senza medaglie. Dopo l'eliminazione nella prova individuale contro la russa Velikaya, tutte le speranze erano riposte nella gara a squadre. Ma il quartetto formato proprio dalla Gregorio, da Criscio, Vecchi e Gulotta, si è piazzato solo al quarto posto.

L'assalto alla medaglia è stato fallito dopo che in semifinale è arrivata la sconfitta per 45 a 42 contro la forte Ucraina, storica bestia nera dell'Italia di sciabola femminile che anche a Rio mise fine al sogno azzurro in semifinale. Nella finale per il bronzo è arrivato un altro ko che brucia tanto, quello contro la Francia per 45 a 44 all'ultima stoccata. Un risultato che lascerà sicuramente tanto amaro in bocca alla Gregorio e alle sue compagne che ora dovranno pesare solo a recuperare energie fisiche e psicologiche in vista del mondiale di WuXi in Cina che andrà in scena nel mese di Luglio.