Jolly Animation Salerno sogna doppio salto

Ottenuta la C Silver, riforma dei campionati propone ghiotta chance: sabato gara 1 quarti playoff

jolly animation salerno sogna doppio salto
Salerno.  

Prosegue la stagione della Jolly Animation Pallacanestro Salerno. Dopo la conquista della promozione in Serie C Silver, il roster di coach Monteleone proverà a rilanciare e a conquistare il doppio salto in virtù della riforma campionati prevista per la prossima annata: tornerà la vecchia C1 col nome di C Gold ed in palio ci sono due posti per chi arriva dalla D come il team salernitano. Solo giungendo fino in fondo alla griglia playoff il sogno potrà diventare realtà.

Cammino lungo, intenso ma non impossibile. Dopo aver avuto la meglio sulla Pro Cangiani agli ottavi, sabato sera – 19 maggio – la Jolly Animation sarà impegnata nell’importante sfida al PalaSilvestri contro Ca. e Bi. Basket Saviano. Palla a due alle 21 (ingresso gratuito) per gara 1 dei quarti di finale playoff che sarà diretta dai signori Gregorio Cannoletta e Mattia Mandato di San Nicola La Strada (CE).

Salerno-Saviano sarà remake della sfida di regular season: due vittorie in campionato per il sodalizio di patron Mimmo Sorgente contro i savianesi, quinti nella classifica finale del girone B. Ma i playoff sono un’altra storia. Lo sa bene l’allenatore salernitano, Francesco Monteleone: “Ci troveremo di fronte una squadra ostica che ha a disposizione giocatori di grande valore come Nocera, uno da oltre 30 punti di media a partita. In regular season abbiamo vinto le due gare ma occorrerà fare attenzione. All’andata Saviano fu brava a metterci in difficoltà nei primi due quarti, noi però reagimmo bene. Al ritorno riuscimmo a controllare meglio la partita. Guai ad abbassare il livello di attenzione, ci aspetta una gara insidiosa”. Il gruppo è carico, Monteleone è fiducioso: “Affrontiamo la serie con serenità. Stiamo lavorando bene sia fisicamente che mentalmente, i ragazzi sono molto attaccati alla maglia. Contro Saviano dovremo essere bravi a far capire fin da subito che ci teniamo ad andare avanti e conquistare la C Gold. Serve l’atteggiamento giusto. Siamo costruiti bene, viviamo un buon momento. Se riusciremo a mantenere la giusta intensità sotto ogni aspetto, potremo ottenere importanti risultati”.

M.G.