Grande impresa della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno

Espugnata la difficile piscina di Pescara

grande impresa della campolongo hospital rari nantes salerno
Salerno.  

Una grande Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, nel pomeriggio di Sabato 14 aprile, espugna la difficile piscina di Pescara. I giallorossi, falcidiati dagli infortuni e da una "sorte" decisamente avversa in questo periodo, hanno messo in campo tutto quello che avevano disputando una grandissima partita e imponendosi per 11-6. Al di là di ciò che potrebbe dire il risultato, non è stata assolutamente una gara semplice, con il capitano Scotti Galletta espulso troppo frettolosamente nel primo tempo per gioco aggressivo. L'assenza dell'esperienza di Scotti Galletta, è stata sopperita dal grande cuore e dalla voglia dei più giovani in squadra, ai quali oggi il tecnico Matteo Citro ha concesso molti minuti in vasca, ed è stato ricambiato con una grande prestazione. 1-2, 2-2, 0-3 e 3-4 i parziali, con i salernitani sempre aggressivi e in palla, soprattutto in difesa a limitare il bomber Di Fulvio e bravi a sfruttare le superiorità numeriche, ben 9 su 13 oggi, dato che ultimamente latitava nel tabellino giallorosso.

Da notare come la distribuzione dei gol abbia interessato quasi tutta la squadra, un gol a testa per Luongo, Ragosta, Scotti Galletta, Lauria, Parrilli e Pica; doppietta per il giovane Spatuzzo e tripletta per Saviano.

Soddisfatto della prestazione dei suoi il tecnico Matteo Citro: "Grandissima partita dei ragazzi, non era facile, ci abbiamo messo testa e cuore nonostante gli infortuni e Scotti Galletta espulso nel primo tempo. Grandissima prestazione anche dei più giovani, che hanno avuto un minutaggio altissimo e giocato con grande personalità e qualità".

La vittoria di oggi consente alla Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno di mantenere il secondo posto in classifica, ed è stata di fondamentale importanza viste le vittorie della capolista Roma Nuoto (9-8 alla Roma Vis Nova) e della inseguitrice Latina (4-5 contro la T-Group Arechi).

Sabato prossimo altra gara importante per i giallorossi, che alla piscina Simone Vitale dovranno affrontare l'ennesimo derby stagionale contro l'Arechi.

PESCARA N e PN-CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO 6-11

PESCARA N e PN: Cappuccio, Di Nardo 4, Sarnicola, Di Fulvio 1, De Ioris, Magnante, Giordano 1, Provenzano, Di Fonzo, D'aloisio, Micheletti, Prosperi, Febbo. All. Mammarella

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 1, Ragosta 1, Polifemo, Scotti Galletta 1, Gallozzi, Lauria 1, Cupic, Saviano 3, Parrilli 1, Spatuzzo 2, Pica 1, Gregori. All. Citro

Arbitri: Polimeri e Marongiu

Parziali 1-2, 2-2, 0-3, 3-4 
Espulsi il tecnico della Campolongo Hospital RN Salerno Citro per proteste nel quarto tempo e Scotti Galletta (S) per gioco aggressivo nel primo tempo . Usciti per limite di falli Polifemo (S) nel terzo tempo e Gallozzi (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Pescara P e PN 3/11 + 1 rig. (Di Fulvio colpisce la traversa nel quarto tempo), Campolongo Hospital RN Salerno 9/13. Spettatori 100 circa.

M.G.