Salernitana: oggi la ripresa, ritorni in vista

I granata iniziano la preparazione in vista della gara con la Cremonese

salernitana oggi la ripresa ritorni in vista
Salerno.  

Dopo il giorno di riposo successivo al rocambolesco pareggio a Cesena, la truppa di Bollini è pronta a riprendere la propria marcia in vista della sfida di domenica con la Cremonese. I granata tornano dalla trasferta romagnola con un punto in tasca, ma anche con diverse indicazioni importanti: in primis Rodriguez ha dato prova di essersi ripreso a pieno, e con lo spagnolo Bollini può variare a piacimento il pacchetto avanzato. In seconda battuta c’è stato l’esordio in campo di Rizzo: il centrocampista ex Perugia non ha affatto demeritato quando è entrato in campo, e con caratteristiche diverse, può rappresentare una validissima alternativa ai titolari.

Questa settimana, poi, sarà la prima da granata per Stefan Popescu: il difensore, arrivato dopo essersi svincolato dal Modena, potrebbe addirittura esordire contro i lombardi, e dare così modo a Vitale di tornare sulla propria fascia di appartenenza. Nel pacchetto arretrato sono sulla via del recupero anche Schiavi e Tuia: entrambi potrebbero tornare a lavorare con il gruppo, anche se qui sarà importante non accelerare eccessivamente i tempi, per evitare ulteriori guai muscolari.

A centrocampo mancherà Gatto, espulso contro i bianconeri. Sarà interessante capire come Bollini intenderà sopperire a questa assenza: si potrebbe reinserire Vitale sulla fascia e spostare Alex a destra come a Vercelli, oppure lasciare in difensore dietro e far partire dal primo minuto sulla destra uno tra Kiyine e Di Roberto. Maggiori indicazioni arriveranno sicuramente nei prossimi giorni.

In attacco, detto del recupero a pieno regime di Rodriguez, potrebbe rientrare anche Rosina. L’ex Catania si era autodiagnosticato un fastidio al ginocchio, ed il turno di riposo sarebbe stato ipoteticamente propedeutico per la sua forma fisica. La squadra ed il tecnico, però, hanno dimostrato a più riprese il vecchio detto “tutti sono utili, ma nessuno è indispensabile”, quindi la Salernitana continua a lavorare a testa bassa verso l’obiettivo tre punti.

Simone Gallo