Ecco chi è l'arbitro Rapuano

Buoni i precedenti con i granata

ecco chi e l arbitro rapuano
Salerno.  

Sarà il signor Antonio Rapuano a dirigere la sfida in programma sabato tra Salernitana e Perugia. Il 32enne fischietto della sezione di Rimini, terzo anno alla Can B, raccoglierà all'Arechi il suo 39° gettone di presenza in cadetteria, con 21 vittorie interne (55,26%), 8 pareggi (21,05 %), 9 vittorie esterne (23,68%), 10 rigori e 9 espulsioni. Un arbitro tendenzialmente casalingo, stando ai numeri, ma nell'attuale torneo su sette gara dirette ha raccolto 3 vittorie interne e altrettante esterne. 

I precedenti sono piuttosto favorevoli ai granata e parlano di cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta. Nello scorso torneo i successi a Vicenza 0-1 e con il Latina 2-1. Negli altri, i granata hanno battuto 1-0 il Martina Franca nella stagione 2012-13, 1-0 il Pisa l'anno dopo (gol di Volpe, sulla panchina toscana c'era Menichini) e 1-0 il Lecce di Alberto Bollini nel 2014-15, quando la Salernitana prese il volo grazie ad una bella rete di Riccardo Colombo allontanando ulteriormente il Benevento dalla vetta. 2-2, invece, all'epoca del Salerno Calcio: i blaugrana pareggiarono sul campo del Cynthia Genzano, poi persero 1-0 a Pomigliano in una partita contraddistinta dall'erroraccio del portiere Sestito. 

Rapuano sarà coadiuvato dagli assistenti Christina Rossi di La Spezia e Michele Grossi di Frosinone. Quarto ufficiale di gara Gianpiero Miele di Nola. 

Maurizio Grillo