8 anni fa la scomparsa di Armandino "Zorro"

Sul web in tanti hanno ricordato lo storico tifoso granata

8 anni fa la scomparsa di armandino zorro
Salerno.  

A tutti quei giovani che oggi faticano ad innamorarsi della prima realtà calcistica cittadina e ad emozionarsi per le big della serie A, bisognerebbe raccontare le gesta di una persona che, nonostante l'età e tanti problemi di salute, con sole, pioggia o grandine ogni domenica si metteva in sella alla sua bicicletta e si recava allo stadio per sostenere la Salernitana, accompagnato dall'inseparabile sciarpa, da una trombetta e da qualche oggetto religioso che non guasta mai. All'anagrafe si chiama Armando, per tutti è "Zorro", personaggio che ha lasciato un segno indelebile nella mente e nel cuore di quanti hanno avuto la fortuna e il piacere di conoscerlo e di assistere alla partita con lui. Diciamo la verità: ancora oggi, quando guardiamo la tribuna azzurra, sentiamo la mancanza di Armandino, scomparso 8 anni fa al termine di una lunga battaglia contro un destino che si è accanito su di lui, ma che non gli aveva mai fatto perdere l'entusiasmo e l'amore per i colori granata e per la città di Salerno. Oggi, che si parla tanto di senso di appartenenza, "Zorro" dovrebbe essere portato ad esempio e ricordato ancora di più da una tifoseria che, sui social, sta postando foto e immagini d'epoca che fanno scendere ancora qualche lacrima...

Gaetano Ferraiuolo