Buone notizie dall'infermeria: Bernardini pronto per Chiavari?

Il difensore sta meglio, lunedì test decisivo

buone notizie dall infermeria bernardini pronto per chiavari
Salerno.  

Buone notizie dall'infermeria granata. Dopo Perico, Sprocati, Schiavi e Tuia, il tecnico della Salernitana Alberto Bollini potrebbe riabbracciare anche il difensore Alessandro Bernardini, out dalla partita contro l'Empoli e fermo da oltre un mese per un problema muscolare piuttosto serio e che non gli ha permesso di scendere in campo proprio nel momento migliore della stagione. La sua assenza, in effetti, si è sentita: senza di lui, infatti, nè Adamonis, nè Radunovic sono riusciti a mantenere la porta inviolata soffrendo principalmente sulle palle inattive a causa dell'assenza di un leader in grado di guidare tutto il reparto e di rappresentare un punto di riferimento. Stando a quanto filtra in questi ore, lo staff medico avrebbe riscontrato importanti progressi da parte di Bernardini e l'orientamento è quello di inserirlo gradualmente in gruppo già in questi giorni prima di effettuare un test decisivo nella giornata di lunedì: se tutto dovesse andare per il meglio, l'ex centrale di Chievo e Livorno potrebbe essere convocato per la partita contro la Virtus Entella della prossima settimana e, chissà, indossare nuovamente maglia da titolare e fascia di capitano. "Sto meglio, spero di tornare presto" ha detto ieri sera ai tanti tifosi che chiedevano delucidazioni sul suo status di salute, prima di ricevere l'applauso e il ringraziamento di tutti i componenti del club Fatima 2017. Chissà che a breve non possa essere affrontato nuovamente il tema rinnovo: pronto da tempo un contratto fino a giugno del 2020, ma le parti non si sono ancora incontrate per mettere nero su bianco.

Gaetano Ferraiuolo