Media spettatori: crolla Salerno, calo generale in B

Ampi spazi vuoti anche a Bari, 500 paganti ad Avellino

media spettatori crolla salerno calo generale in b
Salerno.  

Come ogni martedì, la redazione di Granatissimi.Ottopagine fa il punto della situazione in merito agli spettatori che hanno affollato gli stadi nell'ultimo fine settimana. Detto ampiamente del progressivo calo di presenze all'Arechi (con numeri addirittura inferiori a quelli registrati in Lega Pro, anche quando non si lottava per il vertice), si registra una vera e propria involuzione in tutti gli stadi d'Italia, complice il cattivo tempo, uno spettacolo non sempre all'altezza delle aspettative, ma anche i concomitanti impegni esterni di quelle piazze come Foggia, Cesena e Frosinone che superano sempre senza problemi la soglia dei 10mila. Nella quarta giornata di campionato tocca al San Nicola di Bari salire sul podio: in 12500 hanno assistito al big match contro la capolista Frosinone, un dato sicuramente positivo, ma nettamente più basso se rapportato a quanto accadeva nella scorsa stagione, quando il pubblico biancorosso prendeva d'assalto i botteghini ogni qual volta era in programma una sfida di cartello. Pochi mesi fa, infatti, contro i ciociari c'erano 22mila spettatori, 10mila in più: stavolta, invece, ampi spazi vuoti nei distinti e in tribuna, un quadro desolante che sicuramente non farà felice la società di Giancaspro ed una squadra che ha assolutamente bisogno del proprio pubblico per rimontare in classifica. In 11mila, invece, hanno seguito dal vivo il posticipo tra Parma e Perugia, favoriti anche dal ritorno alla domenica che ha agevolato studenti, lavoratori e commercianti. Nettamente staccato, ma comunque terzo, l'Adriatico di Pescara: in totale c'erano 7164 spettatori, 504 dei quali provenienti da Salerno. La torcida granata è riuscita a portare in giro per l'Italia oltre novemila persone dalla sfida col Carpi ad oggi, numeri di categoria superiore e che meriterebbero ben altri obiettivi. In casa, invece, media al ribasso: "appena" 9500 tifosi a partita, un totale di 114mila persone e quinto posto a rischio dal momento che Frosinone e Perugia potrebbero effettuare il sorpasso già nel prossimo fine settimana. Meglio del pubblico granata hanno fatto i tifosi di Cesena, Bari, Foggia e Parma. Ecco i dati dell'ultimo turno:

Ascoli-Empoli 4448 spettatori

Avellino-Cesena 3165 spettatori

Bari-Frosinone 12657 spettatori

Carpi-Cremonese 2470 spettatori

Cittadella-Novara 3277 spettatori

Palermo-Foggia 6000 spettatori circa

Parma-Perugia 10972 spettatori

Pescara-Salernitana 7164 spettatori (504 ospiti)

Pro Vercelli-Brescia 3213 spettatori

Spezia-Venezia 5464 spettatori

Ternana-Entella 3192 spettatori

Gaetano Ferraiuolo