Il sondaggio: derby vinto "perchè la Salernitana è più forte"

I lettori indicano anche nel gol a freddo e nella spinta del pubblico due importanti componenti

il sondaggio derby vinto perche la salernitana e piu forte
Salerno.  

Come ogni settimana, durante la trasmissione "Granatissimi" in onda il martedì alle 21 su OttoChannel (canale 696 del digitale terrestre) abbiamo coinvolto tifosi e telespettatori attraverso un sondaggio. Stavolta vi abbiamo chiesto quale sia stata la componente decisiva per battere l'Avellino e vincere un derby fondamentale non solo per la nota rivalità, ma anche per la classifica. La maggior parte dei votanti- come sempre numerosi e pronti ad arricchire il dibattito con interessanti riflessioni- ha scelto la risposta B, sostenendo semplicemente che la Salernitana fosse superiore al suo avversario e che abbia sfruttato il maggiore tasso tecnico. "Ma veramente volevano batterci con Di Tacchio, De Risio, Lezzerini, Morero, Ardemagni e Laverone? ironizza Enzo Iannone, "5 gol in due partite, 15 tiri in porta a 4, 6 punti su 6, dominio in campo e sugli spalti: di cosa parliamo?" aggiunge Carmine Apicella, "Abbiamo finalmente affrontato la partita con il piglio giusto, anche sul 2-0 non abbiamo mai perso la concentrazione disponendoci in campo nel modo migliore e indovinando i cambi" il pensiero di Andrea La Padula, giunto appositamente dall'Emilia Romagna. 

Una percentuale leggermente inferiore ha invece scritto che il gol segnato dopo otto minuti abbia incanalato la partita sul binario giusto: in un derby è fin troppo scontato che chi gioca in trasferta e vada sotto nel punteggio già all'8' possa subire un contraccolpo psicologico e riprendersi mentalmente quando ormai è troppo tardi. "Per una squadra che all'Arechi voleva fare la partita della vita, è normale un crollo se in 8 minuti subisci due gol" la riflessione di Nicola Russo che, in un certo senso, tocca anche un altro argomento proposto nel sondaggio: che l'Avellino abbia completamente sbagliato partita paradossalmente perchè troppo carico? Del resto la storia del calcio insegna che spesso l'adrenalina a mille e la voglia di vincere a tutti i costi possano sortire l'effetto opposto. Da questo punto di vista la gestione della settimana da parte della Salernitana è stata quasi impeccabile. Infine non mancano i lettori che indicano nella spinta del pubblico la componente decisiva: del resto se i granata non perdono un derby in casa dal 2010 un motivo ci sarà...

Gaetano Ferraiuolo