Monaco, offerta di un altro club di B

Il difensore vorrebbe restare a Salerno

monaco offerta di un altro club di b
Salerno.  

Perso Tuia e con Bernardini alla prese con un noioso infortunio che potrebbe pregiudicargli tutta la preparazione estiva, la Salernitana è a caccia di due difensori centrali che possano permettere di alzare il livello di un reparto che, ad ora, può contare su Schiavi, Mantovani e Casasola che, tuttavia, Colantuono predilige in veste di terzino destro. La speranza del mister e di tutti i tifosi di fede granata è che si riesca a trattenere Salvatore Monaco, ragazzo di grandissimo temperamento che in poco tempo è riuscito ad entrare nel cuore del gruppo e della gente per le ottime performance e per quello spriito battagliero che ha trascinato i compagni verso la salvezza. Vi raccontammo qualche giorno fa di contatti frequenti con il Perugia per cercare di trovare un accordo; 700mila euro sono tanti per il riscatto, ma si potrebbe concordare una cifra inferiore se la Salernitana convincesse il ds Goretti ad accettare qualche contropartita tecnica. Si parla, ad esempio, di un possibile scambio con Odjer, sarebbe stato proposto anche Vitale che al momento non interessa al tecnico Nesta. Nel frattempo, però, un altro club cadetto si è messo di traverso e potrebbe sferrare l'assalto decisivo. L'ambizioso Lecce, infatti, incassato il no di Fabiani per Schiavi ha contattato il procuratore ed il Perugia ragionando sulla base di un prestito con obbligo di riscatto a cifre importanti, ma Monaco avrebbe chiesto al sodalizio biancorosso di aspettare almeno un'altra decina di giorni per dare priorità alla Salernitana. Ripartire da lui sarebbe davvero un ottimo segnale

Gaetano Ferraiuolo