Nome nuovo per l'attacco: contatti con Djuric

L'ex Cesena piace alla dirigenza

nome nuovo per l attacco contatti con djuric
Salerno.  

Dopo aver depennato dalla lista dei papabili e per motivi diversi i vari Cacia, Calaiò e De Luca e in attesa che le trattative per Jallow, La Mantia e Montalto possano entrare definitivamente nel vivo quando il quadro delle 22 di B sarà meglio definito, la Salernitana si sta cautelando e potrebbe a breve piazzare un colpo interessante per il reparto offensivo. Stando a quanto riportato dal portale "Il Giornale di Salerno, sezione GranataCento", infatti, il direttore sportivo Angelo Fabiani avrebbe avviato i contatti con l'attaccante Milan Djuric, calciatore che in passato ha rappresentato una vera e propria bandiera del Cesena e che ha conquistato con i romagnoli la massima serie disputando in A una trentina di presenze contraddistinte da due gol e tante prestazioni al di sopra della sufficienza. Non è proprio quel bomber che serve come il pane alla Salernitana, del resto il curriculum parla chiaro: il record personale di segnature in una stagione è appena di 7, una quarantina in 255 presenze suddivise tra Cesena, Crotone, Cremonese, Ascoli e Trapani, senza dimenticare che in questi mesi ha saputo farsi apprezzare dai tifosi del Bristol timbrando il cartellino 4 volte anche a causa di una fastidiosa pubalgia che in avvio di stagione lo ha costretto a guardare i compagni dall'infermeria. Resta il fatto, però, che i due metri di altezza, lo strapotere fisico, la cattiveria agonistica, la grande personalità e una buona tecnica di base gli permetterebbero di andare a nozze con il gioco che ha in mente il tecnico Colantuono, pronto ad esaltarne le caratteristiche grazie ai tanti cross dal fondo (e con Sansone, Mazzarani, Rosina e forse Mazzeo ci sarebbe davvero da stare tranquilli) e a coronare il suo sogno di tornare in Italia. Attualmente svincolato, Djuric piace molto anche al Padova laddove ritroverebbe il tecnico Bisoli, allenatore che lo ha sempre indicato come un titolare inamovibile e che farebbe carte false per averlo alle dipendenze. L'indiscrezione del giornale "GranataCento", però, parla chiaro: con un biennale a cifre interessanti la Salernitana sarebbe in pole, sia per l'importanza della piazza sia per un progetto che punta senza mezzi termini al salto di categoria anche attraverso i play off.

Redazione Sport