Salernitana: attesa per Jallow, idee Del Fabro e Tonucci

Amichevole con il Pescara a Castel di Sangro per la prima uscita in amichevole

salernitana attesa per jallow idee del fabro e tonucci
Salerno.  

Si conferma la fase di stallo nella trattativa tra Lamin Jallow e la Salernitana. L'intesa di massima con la punta gambiana c'è, ma il cartellino del calciatore a restare come un limite nell'operazione. L'entourage dell'ex Cesena vuole la cessione e il Chievoverona ha richiesto una cifra che supera il milione di euro. La Lazio può garantire l'acquisto e poi il prestito di Jallow in granata. Per il centrocampo, Francesco Di Tacchio resta solo una suggestione di inizio luglio. Il presidente dell'Avellino, Walter Taccone, ha escluso la cessione del mediano di Trani. 

Tra gli assistiti dell'agente Mario Giuffredi, spunta il profilo di Dario Del Fabro, difensore centrale di proprietà della Juventus, tornato in bianconero dopo il prestito al Novara. Con Leonardo Blanchard (offerto un biennale), c'è l'idea Denis Tonucci. Sul centrale ex Bari, da gennaio al Foggia, c'è però anche l'interesse del Crotone di Stroppa. Con il Catania ecco il discorso aperto per Bodgan e Barisic, ma sui due calciatori degli etnei c'è lo sguardo del neo-tecnico del Livorno, Cristiano Lucarelli, che li ha allenati alla guida dei rossazzurri nell'ultima stagione.

La definizione delle nuove strutture di allenamento prosegue, il raduno e il conseguente ritiro si avvicina e prende corpo la prima amichevole. Per il 29 luglio è prevista la prima uscita della Salernitana in amichevole contro il Pescara a Castel Di Sangro, ma l'organizzazione non è semplice visti i rapporti tesi tra le due tifoserie.

Redazione Sport