Salernitana-Palermo, Colantuono: contratto rinnovato

Vigilia della prima sfida nella nuova Serie B per il tecnico granata che annuncia in conferenza

salernitana palermo colantuono contratto rinnovato
Salerno.  

"La forma non è la massimo perché siamo ad inizio stagione. Ci vorranno alcune partite per la miglior condizione". Alla vigilia del match con il Palermo, il tecnico della Salernitana, Stefano Colantuono, non ha nascosto dei dubbi sulla forma fisica e sulla formazione. L'allenatore romano è fresco di rinnovo con il club granata: "Il mio rinnovo è ufficiale perché ho rinnovato ieri". Battuta secca in conferenza stampa per Colantuono che ha, poi, tracciato un bilancio del precampionato e presentato la sfida con i rosanero (calcio d'inizio domani alle 18 all'Arechi): "Alcuni ragazzi vengono da situazioni particolari e sono in ritardo rispetto a chi ha cominciato a lavorare con noi da luglio. - ha spiegato Colantuono - L’obiettivo è far assimilare dei concetti agli ultimi arrivati nel minor tempo possibile per diventare una vera squadra che in campo butta il cuore oltre l’ostacolo. Abbiamo giocatori di esperienza e grande voglia che sanno che in questo inizio dovremo fare partite importanti pur non essendo al top”. 

Sulla nuova stagione: "Spero che sia un anno bello, conosco l’attaccamento alla maglia dei tifosi e dobbiamo cercare di fare un campionato giusto perché ci proiettiamo al centenario e ci teniamo a regalare gioie e soddisfazioni ai nostri tifosi che ci seguono ovunque. Abbiamo una grande responsabilità, questo sarà un anno particolare e dovremo cercare di tirare fuori qualcosa in più. Sono convinto che la squadra può fare cose importanti. La stagione sarà lunga e quello che chiedo ai ragazzi è di non far mai pensare ai nostri tifosi che non abbiamo dato il massimo per vincere”.

Sul nuovo Mary Rosy: "Ringrazio la proprietà per averci permesso di lavorare in una struttura fissa, la Società ha fatto investimenti importanti per permetterci di lavorare nel modo migliore possibile. La concorrenza per me non è un problema, tutti possono dare il loro contributo. Non esiste l’io ma il noi e i ragazzi sanno benissimo che si gioca in undici, ma il campionato è lungo e ci sarà bisogno di tutti. Sono sicuro che a fine stagione tutti avranno fatto la loro parte. Domani affrontiamo il Palermo che è una delle candidate a vincere ma quest’anno il campionato è molto competitivo perché tutte le squadre si sono mosse bene sul mercato”.

I convocati per Salernitana-Palermo
Portieri: Micai, Russo, Vannucchi
Difensori: D. Anderson, Casasola, Mantovani, Migliorini, Perticone, Pucino, Schiavi
Centrocampisti: Akpa Akpro, Castiglia, Di Gennaro, Di Tacchio, Galeotafiore, Mazzarani, Odjer, Palumbo
Attaccanti: A. Anderson, Bocalon, Djuric, Jallow, Orlando, Vuletich.