Salernitana, vittoria e terzo posto: 3-1 al Livorno

Confermati gli ottimi segnali di Crotone: aggancio al Verona a quota 17 punti

salernitana vittoria e terzo posto 3 1 al livorno
Salerno.  

La Salernitana piazza il sesto risultato utile consecutivo e batte in casa, all'Arechi, il Livorno con il risultato di 3-1. Dopo un avvio da ritmi bassi, i granata trovano il vantaggio al 31' con Riccardo Bocalon, lesto a distanza minima dallo specchio per il colpo dell'1-0. Controllo delle operazioni per i ragazzi di Stefano Colantuono che, al 16' della ripresa, trovano il raddoppio con la precisione, da calcio piazzato, di Raffaele Pucino che sorprende Mazzoni. Una piccola disattenzione difensiva e arriva la rete di Di Gennaro per il Livorno che accorcia le distanze e sogna il pari, ma la Salernitana si ripropone con forza in attacco e prima costringe Mazzoni ad interventi super, poi, a 3 minuti dal termine, subisce la terza rete: doppietta per Bocalon. Per il veneziano 3 reti in 2 gare e volo al terzo posto per i granata, in condivisione con il Verona. Domenica trasferta a Venezia per la Salernitana. 

Serie B - Decima Giornata (Stadio Arechi, Salerno)
Salernitana-Livorno 3-1
Reti: 31’ pt, 42’ st Bocalon (S), 16’ st Pucino (S), 30’ st Di Gennaro (L)
Salernitana: Micai, Pucino, Mantovani, D. Anderson, Di Gennaro (41’ st Palumbo), Gigliotti, Di Tacchio, Castiglia (13’ st Odjer), Bocalon, Migliorini (1’ st Casasola), Jallow. All. Colantuono. A disposizione: Vannucchi, Vitale, Vuletich, Djuric, Bellomo, Orlando, A. Anderson, Mazzarani, Lazzari
Livorno: Mazzoni, Di Gennaro, Bruno (33’ st Kozak), Valiani, Fazzi, Iachipino, Maiorino, Gonnelli (23’ st Murilo), Rocca (12’ st Diamanti), Raicevic, Albertazzi. All. Lucarelli. A disposizione: Zima, Dainelli, Gasbarro, Pedrelli, Soumaoro, Porcino, Parisi, Maicon, Agazzi
Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini
Assistenti: Mattia Scarpa (sez. Reggio Emilia) - Marcello Rossi (sez. Novara)
Quarto Uomo: Valerio Marini (sez. Roma 1)
Ammoniti: Di Gennaro (S), Pucino (S) – Bruno (L), Maiorino (L), Fazzi (L)
Angoli: 7-4
Recupero: 5’ st.
Spettatori: 8100

Redazione Sport