Salernitana ko a Venezia: 1-0, decisivo Domizzi

Il commento del tecnico granata, Stefano Colantuono: "E' mancata la giusta cattiveria"

salernitana ko a venezia 1 0 decisivo domizzi
Salerno.  

Si interrompe a 6 la striscia di risultati utili consecutivi della Salernitana che va ko a Venezia. Al Penzo, vince la squadra lagunare, allenata da Walter Zenga. Si decide tutto in un due fasi di gioco al 30' del primo tempo. Nel tentativo di forzatura offensiva granata, palla persa con ripartenza veneta ferma con un fallo tattico da Valerio Mantovani che rimedia l'ammonizione. Sulla punizione, Alessandro Micai non trattiene la sfera. Maurizio Domizzi, sotto misura, va di decisione per il vantaggio e la rete decisiva.

"Abbiamo preso il comando delle operazioni. In avvio c'è stata anche la traversa di Di Gennaro. Dispiace aver preso gol dopo una ripartenza errata. Dovevamo essere più cattivi": questo il commento di Stefano Colantuono nel post-gara. "Il Venezia ha saputo chiudersi dopo il gol e ci ha concesso poco, ma dovevamo fare di più. Abbiamo fatto fatica e non abbiamo trovato mai davvero la giocata giusta. Nell'episodio, il Venezia è stato più bravo. Ora l'importante è ripartire con decisione". Sabato, la Salernitana ospiterà lo Spezia prima di una lunga pausa.

Serie B - Undicesima Giornata (Stadio Pier Luigi Penzo, Venezia)
Venezia-Salernitana 1-0
Reti: 31’ pt Domizzi (V)
Venezia: Vicario, Zampano, Modolo, Domizzi, Bruscagin, Suciu, Bentivoglio, Citro (27’ st Segre), Falzerano, Litteri (14’ st Vrioni), Di Mariano (43’ st St. Clair). All. Zenga. A disposizione: Facchin, Lezzerini, Andelkovic, Coppolaro, Zennaro, Marsura, Schiavone, Migliorelli, Cernuto.
Salernitana: Micai, Mantovani, Schiavi, Casasola, D. Anderson (30’ st Jallow), Di Gennaro (1’ st Odjer), Di Tacchio, Palumbo (16’ st A. Anderson), Vitale, Djuric, Bocalon. All. Colantuono. A disposizione: Vannucchi, Lazzari, Pucino, Vuletich, Gigliotti, Bellomo, Castiglia, Orlando, Mazzarani
Arbitro: Minelli di Varese
Assistenti: Affatato-Scatragli
Quarto Uomo: Donda
Ammoniti: Bentivoglio (V), Domizzi (V), Vrioni (V) – Mantovani (S), Bocalon (S), Casasola (S)
Angoli: 5-2
Recupero: 1’ pt, 5’ st