Il Cittadella stende la Salernitana: 3-1

Pesante ko alla ripresa dopo la lunga sosta per la squadra di Colantuono

il cittadella stende la salernitana 3 1
Salerno.  

Ritorno in campo dopo la lunga sosta e ko per la Salernitana che esce sconfitta con il risultato di 3-1 nella trasferta di Cittadella. La Salernitana si presentava al Tombolato con l'obiettivo del primo successo esterno: 3-5-2 e in attacco Colantuono punta su Vuletich in coppia con Bocalon. La fase di studio viene superata dalla conclusione di Castiglia che illude i granata. Il pallone si spegne poco distante dai pali difesi da Paleari. Il Cittadella risponde decisa con il cross di Branca. Gigliotti si fa superare da Strizzolo. Micai battuto per l’1-0 dei veneti. Colpo di testa che vale il vantaggio alla mezzora. Poco dopo, Strizzolo non sfrutta un tocco minimo in respinta di Micai che concede margine sciupato dalle punte del Cittadella per il raddoppio: 1-0 all’intervallo. Nella ripresa, Colantuono inserisce Rosina: rientro dolcissimo per chi era assente da mesi. Lancio di Casasola, palla raggiunta da Rosina: controllo e mancino a superare Paleari. Corsa sotto il settore ospiti e pari firmato dal numero 10, subito ritrovato nelle dinamiche granata. Sembra il momento del cambio d’inerzia e invece il Cittadella torna subito avanti. Ancora una respinta corta di Micai, Schenetti - sottomisura - non sbaglia e realizza il 2-1. Quanto già visto nel primo tempo, ripetuto dall’estremo difensore per il nuovo vantaggio del Cittadella che blinda il risultato in pochi minuti. Vitale perde palla, ripartenza comodissima finalizzata da Strizzolo che chiude il match per il 3-1. Alla ripresa dopo la lunga sosta, la lezione del gruppo di Venturato alla Salernitana.

Redazione Sport