P2P Givova, ko a Ravenna

Pausa del campionato: si riprende il 21 febbraio

p2p givova ko a ravenna
Salerno.  

Trasferta amara per la P2P GIVOVA a Ravenna. Nel tempio del volley, contro la Teodora che lucida in bacheca 11 scudetti, 2 Coppe dei Campioni, 1 Mondiale per Club, 6 Coppe Italia, 5 scudetti under 18 e tre scudetti under 16 più un tricolore di beach volley, la squadra di coach Castillo lotta, passa in vantaggio (0-1) ma subisce la rimonta delle padrone di casa che si impongono in 4 set. Sul fronte irnino, da evidenziare i 31 punti dell’opposto Mendaro Leyva. L’atleta di Baronissi è al secondo posto nella classifica delle top scorer del campionato di serie A2, alle spalle di Gray del Soverato. Non è bastata, però, la consueta vena realizzativa dell’atleta cubana per portar via punti dal Pala Costa.

La cronaca - Il primo set riserva un arrivo in volata e col fiatone ma il testa a testa, che la P2P GIVOVA si aggiudica per 23-25, è conseguenza di qualche punto perso per strada nelle fasi clou del parziale. Avanti di 7 (10-17), Baronissi subisce, infatti, la prima reazione della Olimpia Teodora Ravenna (15-19) e poi la seconda, una spallata che rimette tutto in discussione (21-22). I palloni dell’ossigeno li mette a terra l’opposto cubano Yaremis Mendaro Leyva: valgono platino gli attacchi del 21-23 e 22-24. Poi la chiusura per 23-25. Mendaro autrice di 11 punti nel primo set.

La reazione di Ravenna nel secondo parziale (con Aluigi subentrata a D’Odorico) è immediata: subito 3-0 per le padrone di casa, poi 9-6 dopo il time out e nuovo allungo fino al 17-12, con Kajalina e Bacchi in evidenza. Coach Castillo alterna Prestanti a Travaglini, la P2P GIVOVA non molla e ritorna dentro il set (21-20). Nel nuovo testa a testa, fotocopia del primo parziale, stavolta prevale la squadra di coach Angelini: 25-21 per la Olimpia Teodora Ravenna che porta in doppia cifra Kajalina (13 punti) e Bacchi (10). 

Scoppiettante anche il terzo set: la P2P accorcia le distanze (12-11) e manda in battuta Victoria Lopez; Ravenna recupera il servizio, affidato a Torcolacci, e piazza il contro break che le restituisce 4 punti di vantaggio (16-12); Baronissi ricuce lo strappo e impatta prima a quota 18 e poi a quota 21. Non basta: set conquistato da Ravenna per 25-22. Con lo stesso punteggio, 25-22, la squadra di casa vince il quarto set, durante il quale coach Castillo tenta a più riprese la sterzata chiamando in causa le atlete inizialmente in panchina: oltre Prestanti, in campo anche Baruffi in regia, al posto di Avenia, e Ferrara come schiacciatrice al posto di Victoria Lopez.

I punti individuali della P2P GIVOVA: Baruffi 1, Ferrara 2, Travaglini 1, Avenia, Prestanti 2, Mendaro Leyva 31, Strobbe 6, Maggipinto (libero), Pedone, Victoria Lopez 11, Moneta 12. Non entrate: Gagliardi, Quarchioni.

Il campionato di serie A2 si fermerà per una settimana e lascerà il posto alle finali di Coppa Italia, in programma a Bologna. Marignano contenderà il trofeo a Mondovì. La P2P GIVOVA tornerà in campo mercoledì 21 febbraio, in versione serale, sul campo del Collegno.

M.G.