Angela Prestanti con la P2P per il secondo anno consecutivo

Da ex matricola a piacevole riconferma

angela prestanti con la p2p per il secondo anno consecutivo
Salerno.  

La P2P e Angela Prestanti insieme anche nel 2018/'19. La centrale pugliese, classe '92, al debutto assoluto l'anno scorso in serie A2, è stata riconfermata da coach Guadalupi e rinnova la propria avventura sportiva nella Valle dell'Irno. Sotto rete, Prestanti ritroverà la centrale Strobbe, la prima tessera del nuovo mosaico bianco-rosso-blu che sta prendendo forma a Baronissi. Dopo il capitano vicentino, dunque, ecco l'ex matricola pugliese, proveniente in prestito dall'ASD Pallavolo Apulia Monopoli, società detentrice del suo cartellino. Non c'è stata subito la pallavolo nel destino di Angela Prestanti. Fino a 16 anni, infatti, la ginnastica ritmica riempiva le sue giornate "ma ero già alta 1,85", ha sempre raccontato divertita. Poi l’assalto alla rete. "Non avrei mai pensato che mi potesse piacere così tanto la pallavolo, fino a diventare la mia passione. Un onore giocare in serie A", disse l'estate scorsa dall'alto dei suoi 190 centimetri ma con un filo di voce, per la timidezza mista all'ansia del debutto. Poi col tempo è diventata "Angelona", come la chiamano simpaticamente le compagne: il debutto in A2, i muri, la fiducia della società e dell'ambiente, tutto direttamente proporzionale alla compostezza, la serietà, lo spirito di sacrificio dell'atleta. Così, dopo il capitano Strobbe, ecco la riconferma della centrale pugliese classe '92, originaria di Monopoli.

Ecco le sue parole, piene di entusiasmo: "Innanzitutto voglio ringraziare la P2P per avermi dato nuovamente fiducia e sono onorata di indossare questa maglia per un'altra stagione. Sono passati quasi due mesi  dalla fine del campionato e la sfida al Perugia è stata una partita nella quale tutte, me compresa,  abbiamo avuto la possibilità di chiudere in bellezza questa avventura sportiva. E' stata faticosa come una maratona, ma piena di emozioni e soprattutto soddisfazioni. Due partite ricordo in particolar modo: il mio debutto in serie A2 contro il Club Italia nella seconda di campionato e la vittoria contro Ravenna in casa che nessuno si aspettava ma che con tanto sudore e tanto cuore abbiamo portato a casa. La P2P, prima che essere una società, è una grande famiglia nella quale è impossibile non trovarsi bene e a proprio agio. Mi impegnerò il doppio per ripagare ancora una volta la fiducia data da tutti, nessuno escluso, e non vedo l'ora di ricominciare. Ogni anno è a sé. Quello passato lo porterò nel cuore, come porterò nel cuore tutte le mie compagne, e sono certa che la prossima stagione sarà ancora più emozionante". "La riconferma di Prestanti in prestito dall'ASD Pallavolo Apulia Monopoli si inserisce in quadro di collaborazione avviato con la società pugliese, che spazia dal settore giovanile alla prima squadra e che trova il giusto compimento nella riconferma della brava centrale che abbiamo avuto modo di apprezzare l'anno scorso, nella stagione del suo debutto assoluto in serie A2", dice il vice presidente della P2P, Luca Castagna. 

M.G.